Arredamenti su misura… non prodotti ma soluzioni!


Arredamenti su misura… non prodotti ma soluzioni!

A partire dal 2011 le imprese hanno iniziato a dirigere la loro attenzione non solo verso la produzione, ma, soprattutto, verso il cliente.

Nell’ultimo decennio il settore dell’arredamento ha visto crescere progressivamente le richieste di personalizzazione. Sono tanti i settori che hanno iniziato non solo a personalizzare i prodotti ed offrire servizi customizzati ma a creare prodotti ad hoc per il cliente finale.

Nel caso specifico del Retail, sempre più i brand hanno sentito la necessità di uno spazio unico e distintivo, capace di trasmettere l’identità del marchio e valorizzare il prodotto esposto. L’esigenza di differenziarsi dalla concorrenza ha portato alla richiesta di concept studiati ad hoc per il cliente e dunque alla produzione su misura degli arredi pensati e progettati per lui.

In questo articolo parleremo dell’arredamento su misura; in particolare vedremo che cosa significa per un’azienda di questo settore realizzare una produzione su misura, quali sono i metodi e i processi seguiti e quali competenze sono di fondamentale importanza per un risultato finale di successo.

Indice

  1. Ma, che cosa significa, effettivamente, lavorare su misura nell’arredamento?
  2. Che cosa significa per noi di Effebi lavorare su misura?
  3. Caso studio: SIMON’S

Ma, che cosa significa, effettivamente, lavorare su misura nell’arredamento?

Lavorare su misura per un’azienda di arredamento significa non solo essere in grado di fornire un prodotto realizzato ad hoc per il cliente ma, soprattutto, essere capaci di fornire risposte e soluzioni che soddisfano in modo adeguato le sue esigenze.

L’azienda non è vista solo come un fornitore di prodotti ma anche e soprattutto di servizi. Un partner specializzato con cui condividere ogni step della commessa, dallo studio del concept, alla produzione fino alla consegna ed installazione. Un interlocutore in grado di ascoltare e soddisfare le richieste del cliente e risolvere le problematiche che possono emergere in corso d’opera. Un processo complesso che richiede un team di tecnici specializzati, un’organizzazione flessibile ed un coordinatore: il project manager. Una combinazione di fattori costruita per un unico obiettivo: il successo della commessa e la soddisfazione del cliente.

Realizzare prodotti su misura per il cliente significa creare una relazione con esso sempre più diretta e di fiducia che l’azienda deve essere in grado di gestire.

Per un cliente avere un prodotto studiato e costruito per le sue necessità scaturisce in lui una serie di aspetti emozionali:

  • Coinvolgimento: il cliente viene coinvolto nella realizzazione del progetto, poiché si cercano di comprendere i suoi bisogni e le sue necessità per fornire la soluzione più adeguata;
  • Soddisfazione: si fornisce al cliente ciò di cui esso ha bisogno;
  • Stile: il prodotto su misura rispecchia pienamente lo stile del cliente;
  • Espressione di sé: la soluzione, frutto della collaborazione tra cliente e azienda, è sicuramente in grado di rappresentare il cliente, la sua personalità e l’identità del suo brand;
  • Creatività: il prodotto su misura è frutto di un’idea creativa del cliente o di uno studio d’architettura, che si trasforma e prende forma;
  • Unicità: alcuni clienti sentono la necessità di distinguersi dalla massa attraverso dei prodotti unici, ideati e realizzati per loro.

Lavorare su misura quindi è un metodo che si basa sull’ascolto attivo del cliente e sullo sviluppo di un dialogo diretto tra esso e il produttore.

Il cliente diventa un prosumer e l’azienda un partner con cui sviluppare la soluzione più idonea alle necessità, desideri e bisogni manifestati.

Soddisfare un cliente perciò ha un significato che va al di là della semplice vendita di un prodotto, significa fidelizzarlo, stabilire con esso un dialogo attivo fino al punto da trasformarlo in un promotore dell’azienda, incentivando il Word of Mouth. Il word of mouth o WOM è un passaparola positivo che permette di attirare ulteriori nuovi clienti per l’azienda, che, nel mercato B2B, ha un valore ancora molto importante.

Infatti, secondo una ricerca pubblicata su e-marketer il 95% dei decision maker in un’azienda cercano di ottenere informazioni su prodotti o servizi da opinioni di esperti in materia, colleghi e recensioni sul web.

Tutto ciò per affermare che la soddisfazione dei propri clienti e la corretta gestione del rapporto con essi, anche dopo la vendita, è una risorsa fondamentale per l’acquisizione di ulteriori potenziali contatti.

Diventa quindi sempre più importante e strategica la funzione marketing all’interno dell’azienda che permette di studiare e analizzare le necessità e bisogni del cliente utilizzando anche i Big Data o strumenti come Analytics. In questo modo le aziende riescono ad avere accesso ad informazioni che i clienti stessi rilasciano sui social, internet e motori di ricerca. L’utilizzo strategico di tali strumenti permette di prevedere desideri emergenti e nuove necessità che devono essere soddisfatte, dando la possibilità all’azienda di anticipare i propri competitor.

Che cosa significa per noi di Effebi lavorare su misura?

Effebi nasce più di 40 anni fa con il prodotto seriale ma da oltre 20 anni si è specializzata nel su misura. Nel tempo abbiamo acquisito una grande esperienza e le nostre realizzazioni oggi esprimono al meglio le nostre capacità.
Sviluppare una commessa su misura non è soltanto conoscenza e capacità tecniche ma molto di più: è organizzazione, problem solving, flessibilità, rapidità e servizio. Il tutto reso possibile dalle persone, dalla nostra squadra pronta ad affrontare nuove sfide ogni volta che si presenta un nuovo progetto da sviluppare.

Di seguito vi mostriamo il metodo di lavoro Effebi, i vari step per lo sviluppo ed il completamento della commessa:

  1. Concept design e progettazione dello spazio: si studia il concept per i punti vendita del cliente, quindi il tipo di arredamento e tutti gli elementi progettuali che completano lo spazio di vendita e trasmettono l’identità del brand. (colori, luci, materiali…)
  2. Progettazione tecnica esecutiva: è il cuore pulsante dell’azienda, il luogo dove il progetto architettonico inizia a trasformarsi in realtà, dove vengono studiate le soluzioni tecniche più adatte alla costruzione dell’arredamento; strategico è il dipartimento R&D, per la ricerca di nuovi materiali, lavorazioni e tecnologie, per proporre costantemente soluzioni innovative al cliente e soddisfare al meglio le sue necessità.
  3. Mockup: Il cliente ha la possibilità di toccare con mano una parte di quello che sarà l’arredo per le aperture dei suoi punti vendita. In questa fase si studiano insieme anche eventuali modifiche e migliorie.
  4. Produzione: si producono gli arredi nel rispetto dei tempi, dei costi e della più alta qualità.
  5. Spedizione e installazione: si organizza con massima attenzione l’imballaggio e la spedizione. Ne segue il montaggio affidato a squadre altamente specializzate capaci di fare dei veri e propri tagliacuci in loco in presenza di problematiche di cantiere.

Ma che cosa ci rende diversi?

  • La flessibilità, il nostro approccio dinamico, attento e sempre pronto ad ascoltare e rispondere a qualsiasi tipo di esigenza. Una flessibilità concreta e tangibile, estesa a 360 gradi a tutti i processi aziendali.
  • La velocità di realizzazione delle commesse che ci permette di supportare i clienti nelle tempistiche di consegna, sempre più ristrette e difficili da gestire, e di essere reattivi in presenza di problemi che possono presentarsi in fase di sviluppo o allestimento, individuando soluzioni per il buon conseguimento della commessa.
  • Il nostro Project management. I PM sono figure chiave per la corretta gestione della commessa in quanto interlocutore del cliente per pianificare, coordinare e controllare tutti i processi. Il cliente quindi ha un punto di riferimento aziendale che, in collaborazione con il commerciale, gestisce la relazione con esso, per poter rispondere rapidamente ad ogni sua richiesta o cambiamento senza compromettere l’esito finale del suo progetto. Tutto contribuisce a fidelizzare il cliente che, come detto precedentemente, nel mondo B2B rappresenta uno dei fattori di successo.

Di seguito presentiamo un caso studio che mostra come Effebi abbia riposto alle esigenze del cliente :

Caso Studio: SIMON’S

Simon’s è uno store sportivo di Miami rivolto ad un target medio-alto. Il cliente aveva la necessità di studiare un nuovo concept per il suo punto vendita affidando così ad Effebi lo sviluppo totale del progetto. Effebi quindi si è occupata sia dell’ideazione dello store concept che della produzione ed installazione degli arredi su misura.

La richiesta del cliente era quella di rendere ciascuna area di vendita riconoscibile e fornire allo store un’atmosfera moderna e urban.

Sono stati concepiti volumi tridimensionali sia sospesi che posizionati a terra, pareti spigolose e forate che permettono l’esplorazione degli spazi. Le forme geometriche utilizzate negli arredi hanno contribuito a creare l’atmosfera moderna e urban richiesta ed allo stesso tempo a distinguere le varie zone evidenziate anche dall’utilizzo di diversi materiali, colori e da un’illuminazione dedicata.

Il reparto donna è stato decorato con il colore bianco e schienali in oro, mentre le aree per l’uomo e il bambino sono spazi total white con lamiere forate. È stato studiato un arredamento differente anche per la zona del brand Michael Jordan con legno in grigio antracite e lamiera piegata color ottone lucido: qui vengono esposte le calzature sportive che fanno parte della storia del marchio.
Una teca in vetro autoportante diventa espositore centrale per le calzature.
La lamiera metallica grecata bianca riveste la parte superiore dello store per sottolineare l’altezza degli spazi e accentuare la luminosità dell’ambiente.

Tutto è stato concepito da Effebi per dare risalto ai prodotti esposti, soddisfacendo le esigenze funzionali ed estetiche del cliente e migliorando la customer experience dello store.

Hai un progetto da realizzare? Scopri come possiamo aiutarti.

Contattaci per parlare del tuo progetto

Condividi questo progetto

Potrebbe interessarti


Tecnologia nei punti vendita: quali dovresti usare?


L’introduzione della tecnologia nei punti vendita è, oggi, un’enorme opportunità di cambiamento e di evoluzione. Nel 2018 gli store, intesi come luogo fisico, stanno vivendo un processo di grande digitalizzazione, determinato dal fatto che si fa sempre più importante la necessità da parte dei clienti di costruire relazioni personalizzate con i retail e contemporaneamente vivere […]

CONTINUA A LEGGERE...

Aziende certificate FSC®: da oggi c’è anche Effebi!


Da dove vengono i prodotti che acquistiamo? Come sono realizzati? Che impatto hanno sull’ambiente? Queste sono solo alcune delle domande che si pongono le persone quando acquistano un determinato prodotto e sono proprio queste informazioni che svolgono un ruolo importante nelle decisioni di acquisto, non solo del consumatore, ma anche delle imprese. Negli ultimi anni […]

CONTINUA A LEGGERE...

7 modi per creare personal customer experience nel tuo punto vendita


La customer experience è l’insieme di esperienze, emozioni e ricordi che il cliente vive durante ogni interazione con il brand ed il valore che associa ad ognuno di esso. Considerando l’altra faccia della medaglia, la customer experience è il modo in cui l’azienda riesce a soddisfare i clienti e l’emozione che riesce a suscitare in […]

CONTINUA A LEGGERE...
© effebi s.p.a. copyright 2020 | informativa estesa su privacy & cookie
P.IVA IT02084520416 | cap. sociale 420.000 EUR